Detrazione spese sanitarie: vale il pagamento con la Postepay?

di Patrizia Del Pidio

item-thumbnail

Il pagamento con la Postepay è considerato valido ai fini delle detrazioni delle spese sanitarie?

Salve ,vorrei un informazione da voi consulenti,

vorrei sapere se per avere la detrazione fiscale sulle visite mediche private , posso pagare con carta prepagata Posta Pay?
Aspetto una vostra risposta .
Cordiali saluti.

Il comma 679 della legge 160/2020 (legge di Bilancio) prevede espressamente, per poter fruire delle detrazioni con pagamenti tracciabili,  l’utilizzo di tutti i pagamenti previsti dall’art. 23 del Dlgs numero 241 del 1997, ovvero con carte di credito, carte di debito, carte prepagate, assegni bancari e assegni circolari (oltre ovviamente ai bonifici).

Ai fini delle detrazioni delle spese sanitaria, quindi, anche il pagamento effettuato con la carta Postepay, essendo una carta prepagata, è valido.

Ricordiamo che per le spese sanitarie l’obbligo dei pagamenti tracciabili (in vigore dal 1 aprile 2020) è previsto solo per alcune tipologie di spese. L’acquisto di medicinali, di dispositivi medici, il pagamento delle prestazioni sanitarie presso le strutture pubbliche e presso le private accreditate al SSN, possono essere pagata in contanti anche dopo il 31 marzo 2020.

Invia il tuo quesito a [email protected]

I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio

Versione stampabile
Argomenti: