Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Detrazione spese mensa scolastica nel 730 2020: quali documenti servono?

Stampa

Ecco come beneficiare della detrazione per le spese di mensa scolastica per i figli e quali documenti è necessario conservare per poterne fruire.

Anche per il 2020 sarà possibile portare in detrazione nella dichiarazione dei redditi effettuata con 730 ordinario o precompilato (ma anche con modello REDDITI PF) le spese sostenute per il pagamento della mensa scolastica dei figli a carico. Tali spese rientra nel limite di 800 euro di importo massimo detraibile per le spese di istruzione.

Le spese della mensa scolastica vanno inserite manualmente, al momento della compilazione del 730. La spesa è detraibile tante volte per quanti sono i figli a carico che beneficiano del servizio (in presenza di 2 figli, infatti, la detrazione massima spettante per le spese di istruzioni è di 800 euro per ogni figlio).

Nel 730 le spese della mensa scolastica vanno indicate nel quadro E dai righi da E8 ad E10. Tali spese vanno sommate alle altre spese di istruzione (con l’esclusione delle erogazioni liberali che vanno dichiarate a parte e con altro codice) indicando nella colonna 1 il codice “12”, riferito appunto alle spese di istruzione.

Se la spese di istruzione (in cui vanno ricomprese quelle della mensa scolastica) sono riferite a più figli, allora andrà utilizzato un rigo per ogni figlio indicando in ognuno le spese sostenute per ciascun ragazzo.

Per poter beneficiare della detrazione è necessario essere in possesso della documentazione che certifichi la spesa . Se il pagamento è effettuato con bonifico bancario o postale quest’ultimo dee riportare: il beneficiario del pagamento, la causale del versamento (servizio mensa scolastica), la scuola frequentata e il nome dell’alunno che fruito del servizio.

Se il pagamento, invece, è stato effettuato con bancomat o contanti, il soggetto che ha ricevuto il pagamento deve rilasciare ricevuta che attesti l’anno, la spesa totale sostenuta e i dati dell’alunno.

Per conoscere quali sono tutte le spese di istruzione detraibili consigliamo la lettura di: Detrazione spese scolastiche: ecco quali sono e chi ne beneficia

Stampa
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia