Detrazione occhiali da vista per la moglie: è possibile?

di Patrizia Del Pidio

item-thumbnail

E possibile portare in detrazione gli occhiali da vista comperati per il coniuge a carico? E se l’acquisto è effettuato dal coniuge stesso?

Se compro gli occhiali a mia moglie che è fiscalmente a mio carico, perchè è casalinga, posso dedurre tale spesa dal mod. 730?
E cosa occorre conservare in tal caso?
Se mia moglie compra gli occhiali e si fa fare uno scontrino col SUO codice fiscale, lo posso anche dedurre nel mio mod. 730?
Grazie

La detrazione delle spese sostenute per l’acquisto degli occhiali da vista per il coniuge è possibile qualora si rispettino due condizioni: il coniuge deve essere a carico (come è nel suo caso) del dichiarante e l’acquisto deve essere accompagnato dal documento che attesti la spesa sostenuta.

Il coniuge è considerato a carico quando il suo reddito annuale è al di sotto dei limiti imposti dalla legge, ovvero 2.840,51 euro.

Per risponderle, quindi, s è quindi possibile la detrazione della spesa sostenuta per l’acquisto di occhiali da vista per il coniuge, anche se l’acquisto viene effettuato presentando il codice fiscale di sua moglie.

La documentazione necessaria per la detrazione in particolare richiede:

  • scontrino fiscale parlante (con codice fiscale del beneficiario dell’acquisto)
  • Fattura di acquisto che descriva il dispositivo medico acquistato (in questo caso gli occhiali da vista) che deve essere intestata al contribuente o al suo familiare a carico
  • Il dispositivo medico acquistato deve avere garanzia e marcatura CE
Invia il tuo quesito a [email protected]

I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio

Versione stampabile
Argomenti: