Detrazione materasso ortopedico: serve il pagamento con bonifico?

di Patrizia Del Pidio

item-thumbnail

Se si acquista un materasso ortopedico è necessario che il pagamento avvenga in modo tracciabile o è possibile anche pagare in contanti? Vediamo cosa prevede la legge di bilancio 2020.

Salve,  devo acquistare un materasso ortopedico. Per accedere alla detrazione del 19% posso pagarlo in contanti o è indispensabile pagare con bonifico o assegno? Grazie

Il materasso ortopedico, essendo un dispositivo medico è generalmente detraibile (poichè riportato anche nella circolare 20/E dell’Agenzia delle Entrate in cui vi è l’elenco fornito dal Ministero della Salute con i dispositivi medici, elenco non esaustivo, detraibili).

Per poter essere portata in detrazione la spesa del materasso ortopedico non deve essere richiesta da un medico specialista, ma sullo scontrino fiscale o sulla fattura deve risultare in modo chiaro la descrizione del prodotto acquistato ( non basta la dicitura dispositivo medico) e il nominativo con relativo codice fiscale di chi ha sostenuto la spesa.

Il dispositivo acquistato, inoltre, deve  essere dotato di marcatura Ce e la cosa deve risultare dalla fattura o lo scontrino d’acquisto.

Detrazione e pagamenti

A partire dalle spese effettuate da 1 gennaio 2020, così come previsto dalla legge di Bilancio, i pagamenti delle spese sanitarie, per permettere la detrazione al 19% dall’Irpef, devono avvenire in modo tracciabile, ovvero con carta di credito, bancomat, assegno o bonifico.

Fanno eccezione, e quindi possono essere pagate in contati, le spese effettuate presso farmacie, ottici o sanitarie poichè tali esercizi commerciali tracciano, in ogni caso, le vendite tramite il sistema di tessera sanitaria rilasciando lo scontrino parlante che arriva direttamente al Fisco. Possono essere pagate in contanti anche le visite specialistiche presso le strutture pubbliche o private ma convenzionate con il sistema sanitario nazionale.

Tornando alla sua domanda, quindi, se il materasso ortopedico viene acquistato presso una sanitaria può anche pagarlo in contanti, in caso venga acquistato altrove, invece, può procedere pagandolo con carta di credito, bancomat, assegno o bonifico per poter fruire della detrazione spettante.

 

Invia il tuo quesito a [email protected]

I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio

Versione stampabile
Argomenti: