Denatalità, i pediatri: “Educazione sanitaria a scuola è fondamentale per evitare il crollo delle nascite”

WhatsApp
Telegram

Uno degli aspetti primari per contrastare il declino demografico consiste nell’implementazione di programmi educativi in ambito sanitario.

Tali programmi non dovrebbero essere limitati solamente agli studi medici, ai pediatri e ai consultori, ma dovrebbero essere estesi soprattutto all’ambito scolastico, al fine di garantire la comprensione dei giovani riguardo ai tempi della natalità, strettamente correlati all’orologio biologico. A partire dal presupposto che la nascita di un bambino rappresenta uno dei momenti più gioiosi della vita, in quanto apporta alla società non soltanto ricchezza demografica, ma anche economica e sociale.

Lo pensa Annamaria Staiano, presidente della Società Italiana di Pediatria (SIP), durante la sua partecipazione agli Stati Generali della Natalità, attualmente in corso a Roma.

Staiano ha sottolineato il forte sostegno della SIP alle politiche di educazione sanitaria nell’ambito scolastico, affinché le persone possano essere preparate all’evento della concezione e all’assunzione della genitorialità, considerandola un vantaggio piuttosto che un ostacolo.

Inoltre, Staiano ha precisato che la questione della natalità è di grande importanza anche per la nostra comunità scientifica, la quale non si occupa soltanto degli aspetti sanitari, ma anche delle implicazioni sociali, specialmente riguardo ai cambiamenti che stanno influenzando il profilo demografico della popolazione. L’informazione riveste un ruolo fondamentale in questo contesto, come evidenziato dalla Presidente della SIP. Attualmente, per i giovani, il desiderio di avere figli è legato alla sicurezza economica derivante dal lavoro.

Tuttavia, posticipare la maternità o la paternità fino a quando non si raggiunge una stabilità economica non è congruente con la realtà biologica, poiché l’età avanzata rappresenta un limite per la possibilità di diventare genitori.

WhatsApp
Telegram

Corsi di inglese: lezioni ed esami a casa tua. Orizzonte Scuola ed EIPASS, scopri l’offerta per livello B2 e C1