Dematerializzazione, comunicazioni dati e atti tra uffici della PA: dal 1° agosto solo telematicamente

di redazione
ipsef

Il Miur ha pubblicato la nota n.10546 del 19/07/2016, avente per oggetto "Dematerializzazione. Riordino degli adempimenti amministrativi in materia di stato giuridico. PERSONALE AMMINISTRATIVO COMPARTO MINISTERI". 

Il Miur ha pubblicato la nota n.10546 del 19/07/2016, avente per oggetto "Dematerializzazione. Riordino degli adempimenti amministrativi in materia di stato giuridico. PERSONALE AMMINISTRATIVO COMPARTO MINISTERI". 

Nella nota si ricorda quanto previsto dal DPCM 14.11.2014, secondo cui dal 12 agosto 2016 non sarà più possibile produrre e trasmettere atti cartacei tra uffici delle pubbliche amministrazioni, termine ulteriormente ridotto dalla Direzione Generale per le risorse Umane e Finanziarie, come leggiamo nella medesima nota: Si comunica che, a decorrere dalla data del 1^ agosto p.v., non saranno più  accettati documenti trasmessi in forma cartacea, fatta eccezione per i documenti di cui  all’art. 35 del Manuale per la gestione dei flussi documentali, pubblicato sul sito internet  dell’Amministrazione .

A partire dal 1° agosto 2016, dunque, tutti i documenti relativi allo stato giuridico ed economico del personale amministrativo vanno trasmessi in modalità telematica, secondo quanto indicato nella nota.

Si danno, infine, indicazioni su quali documenti è possibile trasmettere tradizionalmente. 

Scarica la nota e i modelli allegati

Versione stampabile
anief anief
voglioinsegnare