Deleghe 107, Cangemi (PCI): si prosegue nel solco del Governo Renzi, ignorando esiti referendum

di redazione
ipsef

item-thumbnail

“Il governo fotocopia Renzi-Gentiloni licenzia provocatoriamente i testi delle deleghe previsti dalla legge 107: siamo di fronte al tentativo di continuare la politica del governo travolto dal voto del 4 dicembre ed all’insensato  rifiuto di prendere atto degli esiti fallimentari della cosiddetta “Buona Scuola” renziana” – ha dichiarato Luca Cangemi, responsabile nazionale scuola del PCI.

“Sia pure senza Giannini e Faraone si continua ad ostentare l’assoluto disinteresse verso le considerazioni che esprime il mondo della scuola e a praticare lo smantellamento dell’istruzione pubblica-ha continuato Cangemi

“Contro queste scelte provocatorie del governo è necessaria un’immediata e un’ampia mobilitazione nelle scuole e nella società. A questa mobilitazione il PCI lavorerà sin nelle prossime ore” – ha concluso Luca Cangemi.

Versione stampabile
anief
soloformazione