Delega al Governo sull’inclusione degli alunni disabili. Incontro al MIUR con le O.O.S.S.

WhatsApp
Telegram

Le orgnizzazioni sindacali hanno incontrato, come apprendiamo dalla UIL Scuola di Catania, i rappresentanti del MIUR, nello specifico la dottoressa De Pasquale, per affrontare una tematica relativa alle deleghe, che la legge n. 107/2015 ha affidato al Governo, ovvero l'inclusione degli alunni diversamente abili. 

Le orgnizzazioni sindacali hanno incontrato, come apprendiamo dalla UIL Scuola di Catania, i rappresentanti del MIUR, nello specifico la dottoressa De Pasquale, per affrontare una tematica relativa alle deleghe, che la legge n. 107/2015 ha affidato al Governo, ovvero l'inclusione degli alunni diversamente abili. 

La dottoressa De Pasquale ha informato le O.O.S.S. degli incontri, finalizzati ad approfondire le richieste e i bisogni degli alunni disabili, con le diverse associazioni di settore, associazioni di genitori e  associazioni di professionisti, e con i dirigenti scolastici.

La De Pasquale ha, inoltre, comunicato ai sindacati che la delega prenderà in considerazione, soprattutto, la formazione dei docenti di sostegno, in quanto l'attuale sistema di formazione si è rivelato spesso insufficiente a soddisfarre i bisogni degli alunni disabili più gravi, e che sarà prevista un persorso concorsuale specifico.

I sindacati, da parte loro, hanno espresso un certo dissenso sul metodo e sul merito degli incontri del MIUR, lamentando la scarsa attenzione mostrata nei confronti del loro ruolo. Secondo le O.O.S.S., gli incontri con le associazioni suddette sono importanti, ma altrettanto lo sono quelli con i  sindacati, il cui punto di vista sulla questione è sicuramente differente da quello delle medesime associazioni, ma ugualmente valido.

La UIL, come apprendiamo ancora dall’articolazione provinciale del sindacato, ha posto il problema della ridefinizione del ruolo del docente di sostegno, che il MIUR non ha ancora ben illustrato e il problema della mancata continuità tra i vari ordini e gradi di scuola, che dovrebbe essere regolamentata a livello di contrattazione specifica.

La UIL ha posto, infine, alla De Pasquale l'annoso problema delle supplenze svolte in altre classi dai docenti di sostegno anche in presenza dell'allievo disabile. 

WhatsApp
Telegram

Concorso per dirigenti scolastici, è in Gazzetta Ufficiale: preparati per le prove selettive. Il corso con 285 ore di lezione e migliaia di quiz per la preselettiva. A partire da 299 euro