Decreto Vaccini, Mussini (Gruppo Misto): no a esonero collaboratore DS a carico della Scuola

Stampa

 comunicato Senatrice Mussini, vicepresidente Gruppo Misto Senato – “Ancora una volta la scuola viene gravata da funzioni e adempimenti senza alcuna risorsa aggiuntiva. Ma nel caso specifico non ci si limita ad aumentare il carico burocratico, addirittura si decide che lo smaltimento delle nuove procedure verrà finanziato con il denaro destinato all’offerta formativa: questo è il senso dell’incredibile modifica al decreto vaccini a prima firma Puglisi che è stata approvata la notte scorsa in commissione Sanità”.

A lanciare il grido d’allarme è Maria Mussini, vicepresidente del gruppo Misto a Palazzo Madama.

La senatrice, che già aveva aspramente contestato la Buona scuola, annuncia battaglia in Aula per contrastare “l’emendamento col quale – spiega – si dà il via libera all’esonero dall’insegnamento per i collaboratori dei dirigenti scolastici nelle scuole di cui sono reggenti, utilizzando il denaro che spetta all’attività educativa e didattica, nella più classica partita di giro a discapito della funzione primaria delle istituzioni scolastiche”.

“È già pronta una mia modifica al testo – annuncia Mussini – proprio per correggere tale stortura ed evitare che le risorse del Fondo, già destinate alla scuola, vengano dirottate su impegni di cui il Governo avrebbe dovuto coerentemente farsi carico con stanziamenti ad hoc”.

Secondo la senatrice, infatti, “è inutile girarci intorno. La verità è che con questo escamotage – conclude – si cerca di colmare la voragine innescata dai meccanismi di risparmio attuati ormai da anni nella scuola, a cominciare proprio dall’insufficienza di dirigenti e dalla sottrazione del denaro che sarebbe necessario per ripagare tutto il tempo che ai docenti italiani, già i peggio pagati nell’Ue, viene chiesto per svolgere le mille diverse incombenze caricate sulla loro schiena”.

Ufficio Stampa

Senatrice Maria Mussini – vicepresidente Gruppo Misto Senato

Stampa

Concorso STEM. Minicorso di inglese e informatica, simulatori disciplinari consulenze Skype. Nuovi percorsi rapidi, mirati e intensivi