Decreto Sostegni, Sasso: “Grande soddisfazione per l’operatività del fondo per termoscanner e dispositivi di aerazione per le scuole”

Stampa

“La definizione delle linee-guida rende finalmente operativo l’utilizzo del fondo ministeriale da 150 milioni di euro per la messa in sicurezza delle scuole in vista dell’imminente ripresa della didattica in presenza su tutto il territorio nazionale”.

Così Rossano Sasso, sottosegretario del ministero dell’Istruzione.

Decreto sostegni: distribuiti 150 milioni per impianti di aerazione, termoscanner, igiene e strumenti per attività di inclusione. Nota Ministero

“Si tratta di uno stanziamento importante, che cercheremo di incrementare ulteriormente, ma che consente già di mettere in campo una serie di misure per un ritorno in aula più sereno da parte di studenti, insegnanti e personale tecnico, amministrativo e ausiliario”, aggiunge.

“C’è grande soddisfazione per essere riusciti a includere nel provvedimento l’acquisto di dispositivi di aerazione e ventilazione, prodotti per l’igiene degli ambienti, termoscanner, macchinari per pulizie e kit di pronto soccorso. Ma va altresì sottolineato come i fondi messi a disposizione potranno essere utilizzati dalle singole scuole anche per approntare servizi di supporto psicologico e pedagogico, di sorveglianza sanitaria e di sistemi di rilevamento e tracciamento del virus. In questo modo gli istituti potranno raccordarsi con più rapidità ed efficacia con le aziende sanitarie territoriali di riferimento. Altro aspetto fondamentale – sottolinea Sasso – è che ai fondi si potrà attingere anche per l’acquisto di dispositivi e materiali destinati al potenziamento delle attività di inclusione degli studenti con disabilità e bisogni educativi speciali. Su questi temi l’attenzione della Lega è massima, come dimostra anche l’ottimo lavoro che il ministro Erika Stefani sta portando avanti con grande sensibilita’”.

Stampa

Insegnare all’estero: certificazione Inglese B2 e corso on-line Intercultura con CFIScuola!