Decreto Sostegni bis, 350 milioni per l’inizio dell’anno scolastico, 50 milioni per le paritarie: ecco cosa prevede il provvedimento [VIDEO GUIDA E TESTO PDF]

Stampa

Oggi ci sarà il varo del Decreto Sostegni bis e nel pomeriggio è prevista la conferenza stampa del premier Mario Draghi con il ministro dell’Economia, Daniele Franco e quello del Lavoro, Andrea Orlando. Importanti novità per la scuola.

Previsto un fondo da 350 milioni per le attività di inizio anno scolastico e 50 milioni per le scuole paritarie.

BOZZA DECRETO SOSTEGNI BIS

Ecco cosa prevede il Decreto Sostegni Bis

4. Al fine di contenere il rischio epidemiologico in relazione all’avvio dell’anno scolastico 2021/2022, nello stato di previsione del Ministero dell’istruzione è istituito un fondo, denominato “Fondo per l’emergenza epidemiologica da COVID-19 per l’anno scolastico 2021/2022″, con lo stanziamento di 350 milioni di euro nel 2021, da destinare a spese per l’acquisto di beni e servizi. Il fondo è ripartito con decreto del Ministro dell’istruzione di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze, con l’unico vincolo della destinazione a misure di contenimento del rischio epidemiologico da realizzare presso le istituzioni scolastiche statali e nel rispetto dei saldi programmati di finanza pubblica. 
5. Per le medesime finalità di cui al comma 4 alle scuole primarie e secondarie paritarie, facenti parte del sistema nazionale di istruzione di cui all’articolo 1 della legge 10 marzo 2000, n. 62, è erogato un contributo complessivo di 50 milioni di euro nell’anno 2021. Con decreto del Ministro dell’istruzione il predetto contributo è ripartito tra gli uffici scolastici regionali in proporzione al numero degli alunni iscritti nelle istituzioni scolastiche paritarie di cui al precedente periodo. Gli uffici scolastici regionali provvedono al successivo riparto in favore delle istituzioni scolastiche paritarie primarie e secondarie in proporzione al numero di alunni iscritti nell’anno scolastico 2020/2021, compresi i servizi educativi autorizzati.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur