Decreto Semplificazioni, via libera al doppio lavoro per docenti e ricercatori universitari

Stampa

Docenti e ricercatori universitari potranno acquisire liberamente incarichi dai privati ed enti pubblici. Lo prevede un emendamento al Decreto Semplificazioni, approvato dalle Commissioni riunite Affari Costituzionali e Lavori Pubblici del Senato.

L’emendamento, proposto dalla Lega, fornisce un’interpretazione dell’articolo 6, comma 10, della Legge 240/2010 sull’organizzazione e la qualità delle Università e del mondo accademico.

Il testo dell’emendamento approvato, così come segnala EdilPortale, stabilisce che “ai professori ed ai ricercatori a tempo pieno è liberamente consentito, indipendentemente dalla retribuzione, lo svolgimento di attività extraistituzionali realizzate in favore di privati, enti pubblici ovvero per fini di giustizia, purché prestate, quand’anche in maniera continuativa, non in regime di lavoro subordinato e in mancanza di un’organizzazione di mezzi e di persone preordinata al loro svolgimento”.

Stampa

Il nuovo modello di PEI, Eurosofia avvia un nuovo percorso formativo. Primo incontro il 28 aprile