18 Aprile 2020 - Aggiornato alle 07:31

Decreto scuola, Udir presenta alla VII commissione del Senato 10 proposte di modifica

Udir – Dalla revisione dei criteri per la valutazione degli scrutini a quelli per gli esami di stato, dalla tutela della salute del personale e degli studenti alla piena valorizzazione dell’attività di didattica svolta a distanza, a un piano straordinario di mobilità dei dirigenti prima delle prossime immissioni in ruolo.

Per Marcello Pacifico, presidente nazionale Udir, l’emergenza deve valorizzare il ruolo dell’autonomia e il lavoro svolto da tutta la comunità educante

Da una consultazione di diversi dirigenti scolastici si chiede al Parlamento di valorizzare l’autonomia scolastica e le decisioni degli organi collegiali nella valutazione degli alunni, di non sminuire il valore dell’esame di Stato, di garantire i rimborsi dei viaggi di istruzioni, di istituire classi con 20 alunni nelle zone rosse alla ripresa delle lezioni, di prorogare i contratti dei presidi all’estero e di garantire una mobilità straordinaria per tutti gli altri, anche neo-assunti su tutti i posti vacanti e disponibili. Consulta le proposte.

Ritorno a scuola. Il 14 settembre il riavvio in sicurezza, previsti nuovi spazi alternativi. Segui i corsi di Eurosofia sugli adeguamenti necessari