Decreto scuola sui concorsi docenti, DIRETTA VIDEO lavori parlamentari

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Decreto scuola: oggi 2 dicembre il testo definitivo approda in Aula alla Camera. Rimane da affrontare l’ultimo step, il voto. Poi si passerà al Senato. 

Il provvedimento, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 30 ottobre 2019, dovrà essere convertito in legge entro il 29 dicembre 2019.

Il commento della relatrice dei lavori, l’On. Casa (M5S).  “Sono state settimane intense, durante le quali la Commissione Cultura e la Commissione Lavoro hanno vagliato con attenzione ogni singola proposta e ogni singolo emendamento, giungendo ad una sintesi di tutti i contributi.
Sono molto soddisfatta del clima sereno con cui i gruppi di maggioranza hanno operato, sintomo di responsabilità e compattezza.”

Il Sottosegretario Azzolina (M5S): “È un provvedimento che comincia a mettere ordine nel sistema scolastico Un testo a cui la maggioranza ha lavorato compatta e all’interno del quale sono state inserite diverse norme fortemente volute dal  Movimento 5 stelle. Ho seguito tutti i lavori in questi giorni, riunione dopo riunione, voto dopo voto. Abbiamo agito mettendo la scuola al centro. È una cosa di cui vado fiera. Sono certa che lavoreremo con lo stesso clima anche al Senato.”

Ecco tutti gli emendamenti presentati alla Camera

 

Qualche rilievo sembra esserci stato dal MEF, vedremo come sarà risolto.

Decreto scuola, ecco emendamenti con parere contrario MEF: assunzioni posti quota 100, diplomati magistrale, concorso DSGA

Versione stampabile
Argomenti:
soloformazione