Decreto scuola, potenziamento dell’integrazione degli studenti stranieri. Docenti specializzati nell’insegnamento della lingua italiana per stranieri. BOZZA

WhatsApp
Telegram

Come è noto in arrivo un decreto legge con all’interno misure per il sostegno didattico agli alunni con disabilità e per il regolare avvio del prossimo anno scolastico.

Il provvedimento, secondo quanto raccolto, introduce importanti novità volte a favorire l’integrazione scolastica degli studenti stranieri. Tra le misure previste, spicca l’introduzione di attività di potenziamento in orario extracurricolare a partire dal prossimo anno scolastico.

Attività di potenziamento extracurricolare

Le attività, mirate a migliorare il percorso di apprendimento e l’inserimento degli alunni stranieri, saranno riservate alle istituzioni scolastiche con un’elevata presenza di studenti stranieri che non possiedono ancora le competenze linguistiche di base in italiano.

Collaborazione con i CPIA e Piani Didattici Personalizzati

Per garantire un’adeguata valutazione delle competenze linguistiche in ingresso e la predisposizione di Piani Didattici Personalizzati (PDP), le scuole potranno avvalersi della collaborazione dei CPIA. A tal fine, potranno essere impiegate anche risorse specifiche provenienti dal PNRR

Docenti specializzati per le scuole secondarie

Un’ulteriore novità sarebbe, se tutto fosse confermato, l’assegnazione di docenti specializzati nell’insegnamento della Lingua Italiana per alunni stranieri (classe di concorso A-23) alle classi delle scuole secondarie di primo e secondo grado. Il provvedimento sarà attuato a partire dall’anno scolastico 2025/2026 e interesserà le classi con un numero di studenti stranieri di nuova iscrizione pari o superiore al 20% del totale.

Specializzazione sul sostegno, sarà più facile ottenerla: in arrivo un decreto legge. Corsi riservati agli abilitati all’estero o con tre anni di servizio

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri