Decreto scuola, Pittoni (Lega): via libera è suicidio politico M5S – PD

“Il via libera al decreto Scuola con la fiducia al Senato, rappresenta il suicidio politico del M5S nel mondo affollato dei precari “storici” della scuola, condannati con questo provvedimento in molti casi all’emarginazione sociale avendo ormai raggiunto un’età in cui è estremamente difficile in Italia trovare occupazioni alternative e ai quali in campagna elettorale il partito di Grillo aveva fatto – al contrario – promesse mirabolanti.

Ma soprattutto rappresenta la perdita definitiva di credibilità in tale settore del PD, pronto ormai ad appiattirsi su qualsiasi scelta dei grillini, pur di non ridare la parola ai cittadini. Gioirà solo il mercato dei corsi e delle pubblicazioni preparatorie ai concorsi…”.

Parole del senatore della Lega Mario Pittoni, presidente della commissione Cultura a palazzo Madama e responsabile Istruzione del partito, intervenuto in dichiarazione di voto.

Decreto scuola è definitivo, Senato ha votato SI’. [Il TESTO, tutti i provvedimenti]

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia