Decreto scuola, Pittoni (Lega): senza PAS disparità trattamento docenti paritarie, questione DSGA posta male

di redazione

item-thumbnail

Il senatore Mario Pittoni, presidente della commissione Cultura a palazzo Madama e responsabile Istruzione della Lega spiega quali sono nel dettaglio le criticità in questi giorni all’esame del Quirinale. 

“Mi risulta siano almeno due le criticità nel decreto Scuola, attualmente all’esame del Quirinale – afferma il Sen. Pittoni – La disparità di trattamento tra docenti delle scuole statali e quelli delle paritarie, con questi ultimi che – in assenza del PAS (Percorso abilitante speciale) – si vedono negata la possibilità di abilitarsi, e l’approccio alla questione direttori SGA facenti funzione.

Il documento si limita infatti a chiedere la stabilizzazione degli interessati in “subordine” (di fatto quindi tra qualche anno) rispetto ai vincitori del concorso ordinario, dimenticando il vero problema dell’amministrazione costituito dal rischio – privandosi del prezioso bagaglio di esperienza dei facenti funzione – di lasciare gli istituti nel caos in barba al principio di buon andamento della pubblica amministrazione sancito dall’art. 97 della Costituzione, appiglio giuridico importante per superare la mancanza del titolo previsto dalla normativa”.

Versione stampabile
Argomenti:
soloformazione