Decreto scuola, opposizioni tentano blocco conversione. Casa (M5S): si vanificano sforzi per assunzione precari

di redazione

item-thumbnail

Vittoria Casa, relatrice del MoVimento 5 Stelle del decreto Scuola, in votazione a Montecitorio, ha parlato del tentativo delle opposizioni a bloccare la conversione in legge del decreto scuola.

“Bloccare la conversione del decreto Scuola come stanno tentando di fare le opposizioni vuol dire vanificare tutti gli sforzi compiuti finora per assumere un numero maggiore di docenti precari, far saltare le corrette procedure di immissione in ruolo e lo svolgimento ordinato dei concorsi. Inconcepibile che non si riesca a riconoscere il valore di questo provvedimento per il mondo della scuola e l’importanza delle 80.000 assunzioni che verranno realizzate nei prossimi mesi, e al contrario si preferisca attirare l’attenzione facendo ostruzionismo in Aula.

Non è così che si sta dalla parte dei lavoratori della scuola, non è così che si aiuta il Paese a reagire e a risollevarsi dopo la tempesta degli ultimi mesi”.

Versione stampabile
Argomenti:

soloformazione