Decreto scuola, IV: emendamenti su esami, device e connessione, sanificazione delle aule

di redazione

item-thumbnail

“Un pacchetto di emendamenti al dl scuola che punta a valorizzare la meritocrazia, riconoscendo maggiore autonomia al collegio docenti e sostenendo con investimenti e fondi speciali la didattica on line.

Ecco alcune delle proposte di IV: maggiore autonomia e discrezionalità del collegio docenti per il recupero degli apprendimenti e nella valutazione per l’ammissione all’anno successivo.

Sblocco dei cantieri con sindaci commissari, fondo per la didattica a distanza per acquistare tablet e connessione, misure per favorire la didattica ai ragazzi con disabilità.

Ed ancora: esami in presenza , nessuna discriminazione per studenti privatisti che devono sostenere la maturità nei tempi previsti per tutti gli altri . Ancora , tra gli altri emendamenti: una piattaforma unica e dedicata esclusivamente alla scuola on line, test sierologici a insegnanti, alunni, e personale scolastico, assunzioni di collaboratori scolastici per implementare i servizi di pulizia e sanificazione”.

Lo annunciano in una nota il presidente dei senatori di IV Davide Faraone e la capogruppo in commissione scuola Daniela Sbrollini in relazione al decreto scuola all’esame della Commissione.

Versione stampabile
Argomenti:

soloformazione