Decreto scuola, FdI: Maturità sia seria, no abolizione esame terza media

L’esame di maturità deve essere svolto in modo serio e inequivocabile, pertanto la presenza degli studenti nella prova orale è indispensabile.

“Fratelli d’Italia è contraria anche all’abolizione dell’esame di terza media che potrebbe benissimo essere posticipato a fine agosto. Il ministro Azzolina, contro ogni criterio di democrazia partecipata, dopo aver annunciato nei giorni scorsi la promozione per tutti, demotivando di fatto gli studenti impegnati con la didattica a distanza, con un nuovo decreto, stabilisce d’imperio che la maturità venga svolta online, cancellando inoltre, l’esame di terza media. In barba ai divieti di spostamento, verranno anche indetti concorsi per docenti. A tal proposito, sarebbe più sensato e semplice, pianificare l’immissione in ruolo dalle graduatorie 2016 e 2018 e per i posti vacanti, previo corso telematico abilitante con integrazione di titoli, stabilizzare anche coloro con più di 36 mesi di servizio”.

Lo dichiarano i deputati di FdI Paola Frassinetti ed Ella Bucalo rispettivamente Vicepresidente della Commissione Cultura della Camera e Responsabile Scuola FdI.

Coronavirus, Decreto scuola approvato: tutti i provvedimenti contenuti nella bozza

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia