Decreto scuola: ci sono le audizioni in Senato. Si chiede PAS, G36, graduatorie concorso 2016 ad esaurimento, riapertura GaE, concorso riservato religione

Si sono svolte ieri 9 dicembre alcune audizione nella VII Commissione del Senato per l’avvio della discussione del Decreto Scuola approvato il 3 dicembre. 

Cosa hanno chiesto i gruppi in audizione

Comitato Nazionale degli Specializzandi sul Sostegno: totale opposizione all’attivazione di Percorsi Abilitanti Speciali per il Sostegno che deroghino
alla ratio meritocratica su cui si fonda il percorso selettivo dello stesso.
Elenco Unico sul Sostegno: o i docenti specializzati sono già stati sottoposti ad una procedura concorsuale che prevede un triplice vaglio selettivo, oltre ad un iter formativo altamente professionalizzante della durata di un anno costituito da insegnamenti teorici, esami, laboratori e tirocini.

Gruppo “Tutela per gli Idonei Concorso 2016 Infanzia e Primaria” e a “Comitato Idonei Fantasma Secondaria Concorso 2016”: rendere
permanenti le GM2016, perfettamente in linea con quanto dichiarato nel “Programma M5S Istruzione” nella parte in cui, al punto “1.2 La formazione iniziale e il reclutamento dei docenti”, lo stesso si è
impegnato a “Censire i precari ancora presenti nelle varie graduatorie, soprattutto nelle classi di concorso in esubero (…), ai fini di attuare una programmazione il più possibile rispondente al fabbisogno delle scuole
e inserire gli idonei nelle graduatorie di merito del concorso 2016”.

Anief: Elenco emendamenti, diviso per materia
Articolo 1
1 riapertura GAE, estensione doppio canale di reclutamento alle nuove graduatorie d’istituto provinciali
2 estensione concorso ordinario e straordinario anche per scuola infanzia e primaria
3 eliminazione vincolo delle ventiquattromila assunzioni per la secondaria
4 scorrimento graduatorie degli idonei per le assunzioni
5 eliminazione limite temporale del servizio
6 riduzione a due annualità del servizio valutabile
7 eliminazione anno di servizio specifico
8 ammissione ai ruoli e specializzazione su sostegno per chi ha prestato servizio senza titolo
9 ammissione alla selezione dei dottori di ricerca
10 valutazione del servizio prestato nelle scuole paritarie e IeFP per i ruoli
11 abolizione limite del servizio in corso per il conseguimento dell’abilitazione
12 apertura al nuovo pas per il personale con 36 mesi di servizio
13 riduzione da cinque a tre anni del vincolo di permanenza dei neo-assunti
14 mobilità straordinaria per tutto il personale di ruolo
15 conferma dei ruoli per i docenti che hanno superato l’anno di prova ammessi con riserva
16 conferma dell’inserimento nelle graduatorie di merito dei candidati che hanno superato suppletive concorso 2016
17 reclutamento su posti di sostegno dalle graduatorie di istituto
18 assegnazione ore di sostegno
Articolo 1-bis
19 concorso riservato IRC
20 reclutamento idonei concorso 2004 in altra regione
Articolo 1-quinquies
21 validità diploma magistrale per la partecipazione ai concorsi

CoNaVinCos: trasformare le GM 2016 in Graduatorie ad esaurimento.

Associazione Nazionale Docenti per i Diritti dei Lavoratori: PAF Percorso Formativo Attivo e G36

Movimento nazionale dei facenti funzione: concorso riservato con deroga titolo di studio

ANIP: L’internalizzazione non renderà servizi di qualità alle scuole creando un aggravio per le casse dello Stato e consegnando nell’ incertezza circa 5mila lavoratori esclusi dalla procedura. C’è allarme, inoltre, sulla tempistica, poiché l’internalizzazione è prevista a partire dal primo marzo 2020 e non si comprende con chiarezza chi effettuerà i servizi a partire dal primo gennaio 2020

Confsal Anaps problema degli Insegnanti di Religione cattolica precari e senza concorso da quindici anni con un concorso che non è chiaro se classificabile come ordinario o come riservato selettivo. Certamente, nel
testo, a differenza di quanto avvenuto in passato per altri insegnanti, per gli insegnanti di religione sembra esclusa la possibilità di un riservato non selettivo

CNDA: Docenti abilitati di seconda fascia inseriti nelle GMR del concorso 2018

  • rimodulazione del vincolo di permanenza (da 5 a 3 anni per i soli partecipanti al concorso 2018)
  • proroga di un anno del contingente del 100% riservato alle GMR, in subordine a GaE e GM 2016

ANIRC: no concorso ordinario insegnanti religione cattolica

I lavori proseguono ancora al Senato. Si dovrebbe arrivare al voto la prossima settimana. Non sappiamo ancora se sarà necessario un ulteriore passaggio alla Camera. Il termine ultimo per la scadenza del decreto è il 29 dicembre.

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia