Decreto Scuola. Centemero (Fi), in dl luci e ombre. Irrisolto problema docenti fase B assunzioni e Quota 96

Stampa

"Nel Dl scuola, approvato oggi alla Camera, ci sono luci e ombre. Alcuni interventi, condivisibili, mirano infatti a correggere le criticità della legge 107, come l'intervento per i docenti delle graduatorie di merito per le scuole dell'infanzia, o ad introdurre  misure di sostegno  alle scuole paritarie per i ragazzi disabili. Rimangono, tuttavia, ancora molti nodi da sciogliere". 

"Nel Dl scuola, approvato oggi alla Camera, ci sono luci e ombre. Alcuni interventi, condivisibili, mirano infatti a correggere le criticità della legge 107, come l'intervento per i docenti delle graduatorie di merito per le scuole dell'infanzia, o ad introdurre  misure di sostegno  alle scuole paritarie per i ragazzi disabili. Rimangono, tuttavia, ancora molti nodi da sciogliere". 

Lo dichiara la deputata Elena Centemero responsabile scuola e università di Forza Italia.

"Penso – prosegue – alle deleghe al governo su temi importanti come la  formazione iniziale e il sistema integrato 0-6 anni o al piano straordinario di mobilità, in particolare per i docenti della fase B del piano di assunzioni. E penso anche ai docenti rimasti imbrigliati nelle maglie della riforma Fornero e impossibilitati ad andare in pensione, ossia i cosiddetti Quota 96. Sono punti, questi da affrontare al più presto e in maniera compiuta", conclude.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur