Decreto scuola, Bucalo (FdI): assenza di dibattito parlamentare e forze sociali. “Un colpo di stato”

Stampa

Comunicato On. Bucalo (FdI) – “Siamo sdegnati e preoccupati per le sorti di una delle nostre istituzioni piu’ importanti perche’ se le indiscrezioni di questi giorni dovessero essere confermate, la scuola si appresta a subire un vero e proprio colpo di stato.

Il governo Conte che sforna decreti come fossero cornetti, nell’ennesimo atto in nome dell’emergenza coronavirus, sembra sia pronto ad intervenire d’imperio, su graduatorie d’istituto, esami, didattica a distanza e concorsi.

E’ inconcepibile, ma soprattutto contro le piu’ elementari espressioni democratiche, armare in tal modo la mano del ministro all’Istruzione.

La continua assenza di un dibattito democratico, di un confronto politico ed ancora di un contraddittorio con le parti sociali, sta portando ad una profonda spaccatura tra mondo della scuola e delle istituzioni.

Rifletta ancora qualche ora il presidente Conte, poiché questa decisione oltre a determinare il destino dei nostri figli, rappresentera’ un preoccupante precedente assolutistico”.

Lo dichiara l’On Ella Bucalo di Fratelli d’Italia.

Coronavirus, ecco bozza decreto con misure per scuola: esami di Stato, concorsi a cattedra, ammissione classe successiva, recupero crediti. SCARICA PDF

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur