Decreto scuola, Azzolina: sì ad anno scolastico 2019/20 come terzo anno di servizio

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il Sottosegretario Azzolina illustra attraverso un video su Fb alcuni degli emendamenti che saranno presentati al Decreto Scuola che il 25 novembre sarà in discussione in Aula alla Camera. 

Tra questi, uno dei più attesi dai cosiddetti docenti “180×2”, ossia coloro che fino all’anno scolastico 2018/19 hanno due annualità di servizio e non tre, come richiesto dal decreto.

Sarà possibile, dal momento che non è ancora definita una data per il bando, partecipare al concorso straordinario conteggiando come annualità di servizio anche l’a.s. 2019/20.

La partecipazione in questo caso avverrà con riserva, perché comunque l’annualità dovrà essere portata a termine con il raggiungimento dei 180 giorni o del contratto almeno dal 1° febbraio fino al termine degli scrutini.

N.B. Naturalmente il testo è ancora in discussione, i requisiti finali verranno definiti al termine del percorso del provvedimento.

Concorso straordinario secondaria, cosa si intende per “annualità di servizio”

Preparati al concorso con il corso di Orizzonte Scuola per rientrare nei 24mila posti disponibili

Versione stampabile
Argomenti:
soloformazione