Decreto scuola, Ascani: non è sanatoria, mette fine a record supplenze [il video]

di redazione
ipsef

item-thumbnail

La Vice Ministra Ascani ha pubblicato un post su FB sull’approvazione del “decreto scuola” in Consiglio dei Ministri.

“Il Consiglio dei Ministri ha appena approvato il “decreto scuola”. Un decreto che servirà a normalizzare un po’ la vita delle nostre scuole. Dal prossimo primo settembre infatti 24 mila insegnanti precari verranno stabilizzati. Per questo serve un concorso straordinario, un intervento in grado di tamponare una situazione di emergenza. Contestualmente partirà il concorso ordinario che servirà a mettere in cattedra altri 25 mila insegnanti. Migliorando, non solo la qualità della loro vita, ma anche e soprattutto quella del percorso di studio dei nostri ragazzi e del nostro sistema educativo. Non risolviamo tutti i problemi del precariato nella scuola, lo sappiamo, ma questo è un primo passo importante per cominciare finalmente a voltare pagina”.

Decreto scuola, sì a concorso straordinario e ordinario. Consiglio dei Ministri approva. Tutte le misure [IL NUOVO TESTO DA SCARICARE]

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione