Decreto Ristori bis, 50 milioni a famiglie con figli a casa in Dad, congedo al 50% per chi non può lavorare in smart working. TESTO [PDF]

Stampa

Arriva la bollinatura per il nuovo decreto Ristori: 2,5 miliardi di euro per aiutare le categorie di lavoratori penalizzate dalle misure restrittive anti Covid nell’ultimo Dpcm. Aiuti anche per i genitori con figli che seguono lezioni a distanza.

A parte si lasciano subito disponibili circa 400 milioni per l’ingresso di altre Regioni in zona arancione o rossa. E già oggi il ministro Speranza ha firmato una nuova ordinanza per il passaggio di altre cinque regioni in zona arancione, mentre Bolzano si conferma in zona rossa. Si tratta di Toscana, Liguria, Umbria, Abruzzo, Basilicata.

Circa 50 milioni vanno invece agli aiuti alle famiglie che avranno i figli a casa da scuola con la didattica a distanza già alle medie: i dipendenti potranno prendere congedo al 50% per tutta la durata della Dad se il lavoro non si può fare in smart working, mentre gli autonomi (gestione separata Inps, artigiani e commercianti) potranno chiedere altri 1000 euro di bonus babysitter, che non si potranno utilizzare però questa volta per retribuire i familiari, come i nonni.

Decreto ristori bollinato

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia