Decreto PA, possibile accordo su abilitazione partecipanti straordinario bis, mobilità e graduatorie ad esaurimento per concorso ordinario. Emendamenti al voto dal 29 maggio

WhatsApp
Telegram

In corso le trattative riguardo gli emendamenti presentati in Parlamento per il decreto PA. Secondo quanto segnala Anief, il voto potrebbe arrivare il 29 maggio. 

Si va verso l’ok all’organico aggiuntivo, ma finanziato dal PNRR e solo per il personale ATA. Sì anche all’inserimento docenti ingabbiati nei corsi universitari per il conseguimento di ulteriore abilitazione. Possibile via libera anche per il riconoscimento abilitazione per i partecipanti a concorso straordinario bis. Le graduatorie del concorso ordinario 2020 dovrebbero diventare a esaurimento. Per quanto riguarda la mobilità, sì a quella al 100% per i dirigenti scolastici, poi mobilità interprovinciale per assegnazione provvisoria per i docenti.

Cosa rimane in stand-by

Al momento, invece, in stand-by, il doppio canale su posti comuni dalle GPS di 1a e 2a fascia perché violerebbe le trattative con la Commissione europea. Stop anche all’assunzione nei ruoli degli specializzati esteri in attesa del riconoscimento del titolo.  In una nota, il presidente di Anief, Marcello Pacifico, spiega: “Continueremo a pressare fino all’ultimo per un ripensamento che eviti anche un nuovo scontato contenzioso e più della metà delle cattedre autorizzate scoperte ancora per il prossimo anno”.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri