Decreto Pa in Gazzetta, Anief: chiederemo emendamenti, bisogna stabilizzare da tutte le Gps, gli idonei dei concorsi ordinari e riservati e tutti i partecipanti del concorso straordinario bis

WhatsApp
Telegram

Marcello Pacifico, presidente nazionale Anief, spiega la delusione del sindacato rispetto al testo del decreto PA n. 44/23 pubblicato ieri in Gazzetta Ufficiale ad oltre due settimane dal via libera del Consiglio dei ministri: “Siamo delusi – dichiara Pacifico – prima di tutto perché rispetto alle 45 mila assunzioni andate a vuoto l’anno scorso interviene soltanto su sostegno da Gps: la riteniamo una scelta fortemente sbagliata, perché è evidente che bisognava stabilizzare anche da disciplina comune e pure da seconda fascia, sia per le classi di concorso e che per il sostegno che continuerà a fare assegnare quasi 100 mila posti in deroga con la scadenza 30 giugno 2024”.

“In questo modo – continua il presidente Anief – anche la prossima estate e pure in autunno assisteremo alle mancate immissioni in ruolo per due terzi dei posti decretati dal Mef, al soluto abuso dei contratti a termini sui quali l’Unione europea sta perdendo la pazienza, nonché al solito balletto infinito di convocazioni che si protrarranno fino al 2024. Inoltre, rimane indispensabile assumere in ruolo gli idonei dei concorsi ordinari e riservati e partecipanti dell’ultimo straordinario bis. Non serve uno straordinario ter. Anche la chiusura alle stabilizzazioni di chi ha conseguito abilitazione e sostegno all’estero non va bene, come pure la deroga parziale e solo annuale agli assurdi vincoli della mobilità. Per tutti questi motivi – conclude Pacifico – l’Anief chiederà modifiche al testo, presto all’esame del Parlamento”.

Il giovane sindacato si batterà al massimo per fare in modo che il Parlamento riesca a migliorare il testo. Sono diversi i punti da approvare: estensione assunzione a posti curricolare anche in 2 fascia e per tutti i candidati inseriti in graduatoria; trasformazione ad esaurimento graduatorie di merito; integrazione graduatorie concorso straordinario bis; conferma ruoli assegnati con riserva; attribuzione organico aggiuntivo; trasformazione posti in deroga su sostegno; proroga deroga vincoli mobilità per tutta la durata dell’attuazione PNRR.

Leggi qui l’intervista di commento al DL 44/23 rilasciata dal presidente Anief Marcello Pacifico ad Orizzonte Scuola.

WhatsApp
Telegram

Percorsi abilitanti: pubblicati i bandi dei 30 e 60 cfu, scadenza 5 giugno, affidati ad EUROSOFIA E.C.P. Pegaso