Decreto Pa, il governo prende tempo: provvedimento (con le misure anche per la scuola) in Consiglio dei Ministri dopo Pasqua

WhatsApp
Telegram

Nessuna accelerazione sul decreto legge PA da parte del governo. L’annunciato provvedimento, che doveva riguardare pure la scuola, non dovrebbe essere inserito nel Consiglio dei Ministri in programma giovedì. Tutto, dunque, dovrebbe slittare dopo Pasqua per consentire ulteriori valutazioni agli uffici tecnici. 

Al suo posto, si prevede, sarà presentato un decreto legge sulla crisi ambientale riguardanti la siccità.

Sul fronte della scuola sono diversi i temi sul tavolo: dal riconoscimento dei titoli conseguiti all’estero fino allo scioglimento della riserva per i docenti neoassunti passando per il nuovo reclutamento. Su quest’ultimo punto, secondo le ultime indiscrezioni raccolte, ci sarà un nuovo concorso riservato per 24mila posti e una procedura riservata per gli specializzati in sostegno.

Leggi anche

Abilitazione insegnamento all’estero, Ministero fa marcia indietro: in coda a GPS per chi ne è in possesso. Pacifico (Anief): “Soluzione che non soddisfa nessuno” [VIDEO]

Reclutamento docenti: niente più doppio canale con assunzione da GPS. Pacifico (Anief): “Così il precariato aumenterà” [VIDEO]

WhatsApp
Telegram

Prova orale concorso docenti secondaria 1° e 2° grado: come affrontarla in maniera efficace. III edizione, con esempi e UdA