Dl Covid approvato in via definitiva: stato di emergenza fino al 30 aprile. TESTO

Stampa

L’Aula del Senato ha approvato il decreto Covid con 145 voti favorevoli, 112 contrari e nessuna astensione.

Dopo l’ok della Camera il 20 gennaio scorso, il provvedimento diventa definitivo e introduce disposizioni urgenti per fronteggiare i rischi sanitari legati alla diffusione del coronavirus.

IL TESTO

Spostamenti tra Regioni vietati fino al 15 febbraio e visite ad amici o parenti in massimo due persone fino al 5 marzo.

Stato d’emergenza fino al 30 aprile, termine entro il quale potranno essere adottate o reiterate le misure finalizzate alla prevenzione del contagio.

Istituita un’ area “bianca”, riferita alle Regioni con uno scenario di “tipo 1”, un livello di rischio “basso” e una incidenza dei contagi, per tre settimane consecutive, inferiore a 50 casi ogni 100.000 abitanti.

In area “bianca” non si applicano le misure restrittive previste dai decreti del Presidente del Consiglio dei ministri (DPCM) per le aree gialle, arancioni e rosse ma le attività si svolgono secondo specifici protocolli

Istituita anche “una piattaforma informativa nazionale idonea ad agevolare, sulla base dei fabbisogni rilevati, le attività di distribuzione sul territorio nazionale delle dosi vaccinali, dei dispositivi e degli altri materiali di supporto alla somministrazione, e il relativo tracciamento”.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur