Decreto Istruzione: ammissibili emendamenti M5S ferie precari e orientamento alunni H. Conclusione esame prevista 24 ottobre, tempi risicati

Di
WhatsApp
Telegram

red – Contro il blocco del pagamento delle ferie non godute nell’A.S. 2012/13, dichiarato ammissibile alla camera emendamento al DL 104  presentato da alcuni deputati del M5S. Tempi risicati per la trasformazione in Legge, tour de force dei lavori parlamentari

red – Contro il blocco del pagamento delle ferie non godute nell’A.S. 2012/13, dichiarato ammissibile alla camera emendamento al DL 104  presentato da alcuni deputati del M5S. Tempi risicati per la trasformazione in Legge, tour de force dei lavori parlamentari

Ferie Precari

Il testo dell’emendamento presentato dai deputati del Movimento 5 stelle Chimienti, Vacca, D’Uva, Marzana, Gallo,  Brescia che tenta di recuperare il pagamento delle ferie non godute dal personale scolastico con contratto a tempo determinato nell’a.s. 2012/13
 
Dopo il comma 9, inserire il seguente “ 9 bis.

I commi 54-55 e 56 art. 1 della legge n. 228/2012 sono abrogati.
all’articolo 5 comma 8 del decreto-legge 6 luglio 2012 n. 95, convertito, con modificazioni dalla legge 7 agosto 2012 n. 135, è aggiunto, in fine, il seguente periodo: “Le disposizioni del presente comma non si applicano al personale della scuola, sia docente che amministrativo, tecnico e ausiliario supplente breve e saltuario o docente con contratto fino al termine delle lezioni o delle attività didattiche”.
Conseguentemente, all’onere derivante dalla presente disposizione, pari a circa 200 milioni di euro in ragione annua, si provvede mediante corrispondente riduzione, definita dal ministro dell’economia e delle finanze con proprio decreto, dei regimi di esenzione, esclusione e favore fiscale, di cui all’allegato C-bis del decreto legge 6 luglio 2011, n 98, con l’esclusione delle disposizioni a tutela dei redditi di lavoro dipendente e autonomo, dei redditi da pensione, della famiglia, della salute, delle persone economicamente o socialmente svantaggiate, del patrimonio artistico e culturale, della ricerca e dell’ambiente.
Chimienti, Vacca, D’Uva, Marzana, Gallo,  Brescia
"

Per una cronologia delle vicende legate all’argomento segui questo link

Orientamento alunni H

Si tratta di un emendamento che arricchisce l’articolo 8  che potenzia le attività inerenti ai percorsi di orientamento includendole "tra le attività funzionali all’insegnamento non aggiuntive"

Al comma 1, lettera c), il M5S ha chiesto di inserire il seguente testo:

"c-bis) in presenza di alunni con disabilità certificata sono previsti interventi specifici finalizzati all’orientamento e volti a offrire alle famiglie strumenti utili per indirizzare la scelta del percorso formativo. Tali percorsi di orientamento si inseriscono strutturalmente nell’ultimo anno di corso della scuola secondaria di primo grado e negli ultimi due anni della scuola secondaria di secondo grado.
8. 10. Chimienti, Marzana, Luigi Gallo, Vacca, Brescia, Battelli, Simone Valente, D’Uva, Di Benedetto
."

Tempi risicati

La conclusione dei lavori della VII commissione è prevista per giorno 24 ottobre, emendamenti permettendo, quindi la palla passerà alla Camera e all’analisi del Senato. I tempi sono stretti, ma è prassi per questo tipo di provvedimento avere tempi risicati: il Decreto istruzione non fa eccezione.

Quale sarà la strategia del Governo vedremo nei prossimi giorni, non è escludibile la presentazione di un maxiemendamento e il ricorso alla fiducia.

Tutto sul decreto istruzione

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur