Decreto Aiuti ter, Pacifico (Anief): risorse per scuole paritarie, cinema e piscine ma nulla per la scuola pubblica. Pronti allo sciopero

WhatsApp
Telegram

“Governo stanzia risorse per le scuole paritarie per gestire l’emergenza energetica, regioni ed enti locali, terzo settore e patronati, cinema e piscine ma non per la scuola pubblica dove si prevede sul PNRR soltanto l’approvazione di regolamenti e linee guida per la riforma degli istituti tecnici e professionali”: così Marcello Pacifico, presidente nazionale Anief, commentando il via libera dal Cdm al decreto aiuti ter.

“Ancora una volta Anief si dichiara pronta a segnalare emendamenti al nuovo Parlamento per l’approvazione di modifiche urgenti per l’assunzione dei precari e la conferma di un organico aggiuntivo, in attesa della prossima legge di bilancio sul precariato. Previsto assegno una tantum di 150 euro per i dipendenti pubblici anche della scuola con una retribuzione imponibile nel mese di novembre non superiore a 1538 euro, per pensionati e autonomi con un reddito non superiore ai 20 mila euro” aggiunge.

“Niente organico aggiuntivo, purtroppo – dice rammaricato il sindacalista -, nonostante un preciso impegno assunto ieri dal Governo nel decreto aiuti bis approvato alla Camera (a meno di un ripensamento prima della pubblicazione in Gu) e niente norme di correzione sulla gestione del precariato a seguito delle nuove 43 mila vacanti non assegnate in ruolo quest’anno, della cattiva gestione dell’ultimo concorso ordinario e straordinario e delle nomine delle supplenze da GPS avvenute al buio e con un algoritmo ancora una volta sbagliato”.

“Probabilmente questo è l’ultimo atto del Governo sulla scuola, avvenuto come da abitudine, ancora una volta senza un confronto con le parti sociali e senza un ascolto e una coscienza dei seri e veri problemi della stessa scuola italiana. Anief pronta allo sciopero e ad assemblee sindacali per mettere nella prossima legislatura la scuola al centro dell’azione del legislatore, per affrontare tutte quelle azioni segnalate nel manifestoanief25settembre e nel manifesto ata al fine di favorire il progetto perunascuolagiusta”, conclude.

Decreto aiuti ter, in arrivo 10 milioni di euro per le scuole paritarie. Bonus di 150 euro per redditi inferiori ai 20mila [scarica BOZZA in PDF]

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur