Decreto agosto, dal governo in arrivo più di un miliardo: così sarà ripartito per la scuola

Stampa

Il governo avrà il via libera dal Parlamento per un ulteriore indebitamento di bilancio per 25 miliardi di euro. Nel decreto legge di agosto che si sta per preparare fondi saranno riservati alla scuola così come ribadisce il ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri. 

Dal decreto agosto arriveranno 1,3 miliardi alle scuole per le assunzioni dei docenti e le strutture. I fondi stanziati non servono, quindi, solo per l’acquisto dei banchi a rotelle.

I fondi sono così ripartiti: 950 milioni per le nuove assunzioni, che saranno stanziati tra gli anni 2020 e 2021 per un terzo e due terzi; gli altri circa 300 milioni saranno destinati per le strutture scolastiche e “non sono per i banchi con le rotelle. Le strutture – sottolinea Gualtieri – per una componente limitata prevedono anche quella soluzione nei casi in cui è necessario”.

Ritorno in classe, Azzolina alla Camera: “Polemiche pretestuose su banchi singoli e laureandi in cattedra”

Stato di emergenza verso la proroga al 31 ottobre: cosa cambia per la scuola

Assunzioni e protocollo di sicurezza, il fine luglio caldissimo del Ministero dell’Istruzione

Stampa

Preparazione concorsi e TFA Sostegno con CFIScuola!