De Poli (Udc): “A fianco di chi protesta contro la Dad. La primavera comincia dalla scuola”

WhatsApp
Telegram

“Sto dalla parte di chi come oggi, a Padova, protesta contro la Dad (didattica a distanza). Sul ‘Corriere della Sera’ è stato pubblicato uno studio che evidenzia la scarsa diffusione del virus nella scuola. Il tasso di positività è al di sotto dell’1 per cento nelle classi”.

Così il senatore Udc Antonio De Poli in un blog pubblicato sul sito www.antoniodepoli.it

“Al Governo ho chiesto di riaprire subito scuole ed asili nido e ho accolto positivamente l’indirizzo del Presidente del Consiglio Mario Draghi che, mercoledì scorso, in Senato, nel corso delle comunicazioni sul Consiglio europeo, ha fatto riferimento alla necessità di pianificare le riaperture a partire dalle scuole. La primavera comincia dalla scuola”.

“I numeri evidenziati dallo studio ci dicono che con protocolli e rispetto delle regole, è possibile tornare in classe in sicurezza. Nei giorni scorsi ho chiesto ai ministri dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, e della Famiglia, Elena Bonetti, di riaprire la scuola in quanto servizio pubblico essenziale”.

De Poli chiede al governo “misure adeguate di sostegno al trasporto scolastico visto che è indispensabile, anche in quel contesto, rispettare le regole sul distanziamento sociale. A differenza che a marzo-aprile 2020, quando era in vigore il lockdown totale, i genitori continuano a lavorare e, per molti quindi, è materialmente impossibile conciliare il lavoro con la necessità di occuparsi dei propri figli a casa”.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur