De Magistris: “A breve andremo incontro a misure peggiori, niente è stato fatto per la sanità”

Stampa

“A breve andremo a misure peggiori perché poco o nulla è stato fatto sulla sanità”. Lo ha affermato il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, parlando a Radio 24, e dicendosi “contrario” rispetto ad alcune misure adottate per contenere l’ondata di Covid-19.

“Sono contrario ad alcune misure adottate come, ad esempio, chiudere teatri e cinema perché lì bastava ridurre la presenza e si garantiva tranquillamente il diritto alla cultura, senza la quale il Paese non avanza, e si tutelava al massimo la salute ma – ha proseguito – è un discorso che può valere anche per i bar e i ristoranti e noi a Napoli lo abbiamo dimostrato questa estate dove abbiamo diffuso le persone sul territorio, non ridotto gli orari, lavorando nel rispetto di tutte le norme di distanziamento così da tutelare la salute e non mortificare gli altri diritti e ad agosto eravamo a contagio zero in città”.

Stampa

Preparazione concorsi e TFA Sostegno con CFIScuola!