De Luca: 800 contagi a scuola in 3 giorni diventano 2mila

Stampa

“Nel dpcm c’è qualcosa sulla scuola, mi pare che il governo abbia previsto di fare quello che abbiamo fatto in Campania qualche giorno fa, si prevede la possibilità di fare didattica a distanza”. A dirlo il Governatore della Campania durante la Lo ha trasmissione “Che tempo che fa”, su Raitre.

“Noi in Campania – ha aggiunto – non abbiamo chiuso, abbiamo deciso di dare vita alla didattica a distanza per due settimane di fronte a una situazione epidemiologica pericolosissima, perché l’unità di crisi ci ha segnalato 800 persone contagiate tra personale scolastico e alunni. Di fronte a questo se la Regione gira la testa dall’altra parte in tre giorni diventano 2000. Mi pare una decisione equilibrata e che i genitori non possano non concordare con questa decisione, non credo che papà o mamme manderebbero il figlio in scuole dove abbiamo centinaia di contagiati”.

Superiori, più didattica integrata e doppi turni (mattina e pomeriggio). Bozza del Decreto

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia