De Cristofaro: dobbiamo garantire diritto studio a tutti. Differenza didattica a distanza e digitale

WhatsApp
Telegram

De Cristofaro, garantire a tutti il diritto allo studio: questo è il nostro compito.

Il sottosegretario De Cristofaro, nel corso di un’intervista all’agenzia Dire, è intervenuto sulla didattica  a distanza e anche sulle relazioni tra il Ministero e le organizzazioni sindacali.

Sulla didattica a distanza, De Cristofaro ha affermato che non si deve pensare che sia sostitutiva di quella in presenza. Considerato il momento di emergenza, l’obiettivo è quello di garantire, tramite tale modo di “fare scuola”, il diritto allo studio a tutti gli studenti. Questo il compito del Ministero.

Secondo il sottosegretario, inoltre, la didattica a distanza non va confusa con quella digitale, che deve essere effettuata in classe.

WhatsApp
Telegram

Devi affrontare la “Prova disciplinare per docenti assunti da GPS”? Preparati al colloquio finale con il corso intensivo a cura dei nostri esperti