Ddl Zan, il Vaticano contro il provvedimento: a rischio la liberta delle scuole cattoliche paritarie

WhatsApp
Telegram

Il Ddl Zan rischia di far deflagrare la situazione all’interno della maggioranza di governo. In particolare a far discutere i partiti è la posizione del Vaticano che esiste su una riformulazione del disegno di legge.

In particolare per la Chiesa andrebbero rielaborati l’articolo 1 (identità di genere), articolo 4 (identità di espressione) e articolo 7 che istituisce una giornata contro l”omotransfobia e delle iniziative di sensibilizzazione nelle scuole di ogni ordine e grado. Questo punto in particolare metterebbe in discussione uno dei pilastri del Concordato, che è la libertà delle scuole cattoliche paritarie.

Il Partito Democratico è critico “L’impianto è quello del ddl Zan e non credo che nella maggioranza giallo-rossa ci sarà qualcuno disposto a svendere pezzi di legge“, è la risposta di Franco Mirabelli, vice capogruppo del Pd.

Fratelli d’Italia ha già fatto sapere che immagina solo una opposizione durissima al provvedimento.

WhatsApp
Telegram

TFA Sostegno VIII CICLO. La pubblicazione del decreto è imminente. Preparati con il metodo ideato da Eurosofia