DDL Scuola. Walter Tocci: si possono fare fino a 130mila assunzioni e poi le altre norme

WhatsApp
Telegram

E' Walter Tocci, senatore del Partito Democratico, a tentare di ricucire lo strappo.

E' Walter Tocci, senatore del Partito Democratico, a tentare di ricucire lo strappo.

La proposta: "approvare l'articolo 10 che autorizza l'assunzione di centomila nuovi insegnanti; basta aggiungere le norme connesse all'organico dell'autonomia ed estendere il piano assunzionale anche agli idonei del concorso e agli abilitati, visto che i finanziamenti consentono di chiamare circa 130 mila precari."

E smonta la tesi del Ministro Giannini, secondo la quale le immissioni in ruolo sarebbero intrinsecamente legate al resto del provvedimento, altrimenti "si snatura la riforma".

"Secondo l'ultima versione proposta dai relatori – afferma invece il Sen. del Partito Democratico – gli ambiti territoriali e il potere di nomina dei presidi sarebbero rinviate all'anno scolastico successivo 2016-17. Ciò significa che se fosse approvata l'attuale proposta i centomila verrebbero assunti nel 2015 con le regole tradizionali, cioè le nomine sarebbero effettuate dal Ministero direttamente nelle scuole.
Quindi non sono necessarie le norme della buona scuola per chiamare i nuovi docenti al primo settembre. Non ci sono motivazioni tecniche che impediscono la nostra proposta: prima le assunzioni e poi le altre norme"

Il Sen. respinge al mittente l'accusa che a bloccare i lavori siano i tremila emendamenti. In realtà è la Commissione Bilancio non solo a non aver ancora concluso l'esame del provvedimento, ma ad aver segnalato diverse incongruenze. Ad esempio, ha rilevato che la Card è una voce salariale che deve rientrare nella normativa fiscale. Questa e altre osservazioni obbligano il governo a una riscrittura di alcune parti.

E Tocci si dice anche disposto a ritirare gli emendamenti, purchè si mantenga la proposta di risoluzione che anticipa l'accesso dei 100 mila precari rispetto a tutte le altre norme.

" Non solo non vogliamo bloccare, ma proponiamo di accelerare le assunzioni." conclude l'esponente democratico.

Renzi conferma, rinvia riforma e blocca assunzioni. Giannini, assunzioni non si scorporano. Fassina, tentativo di scaricabarile

WhatsApp
Telegram

Avviso importante: come ottenere la Cessione del Quinto in Convenzione NoiPa senza pagare Commissioni e Spese d’istruttoria con PrestitoPiù