DDL Scuola. Pittoni (Lega): dialogo su Facebook è presa in giro

WhatsApp
Telegram

«Avviare dialogo e confronto su Facebook, a riforma ormai in via di approvazione e di fatto blindata, suona come l'ennesima presa in giro». Così Mario Pittoni, responsabile federale Istruzione della Lega Nord, ha commentato l'annuncio del ministro dell'Istruzione, Stefania Giannini, di voler aprire un canale di informazione e scambio di opinioni su La Buona scuola.

«Avviare dialogo e confronto su Facebook, a riforma ormai in via di approvazione e di fatto blindata, suona come l'ennesima presa in giro». Così Mario Pittoni, responsabile federale Istruzione della Lega Nord, ha commentato l'annuncio del ministro dell'Istruzione, Stefania Giannini, di voler aprire un canale di informazione e scambio di opinioni su La Buona scuola.

«E' da quando il provvedimento è stato presentato – spiega Pittoni – che chiediamo di poter discutere un piano di assunzioni basato sull'effettiva qualità dei candidati, della possibilità di avvicinare da subito gli insegnanti al luogo d'origine (con ricadute positive su efficienza e costi del servizio) e della necessità di affidarsi a criteri oggettivi per il conferimento di premi e scelta dei docenti, onde evitare in certe zone di consegnare la gestione degli istituti ai clan. Com'è abitudine di Renzi e del Pd – conclude Pittoni – non è mai stato ascoltato nessuno».

Giannini apre su FaceBook al dialogo sulla riforma. A provvedimento già concluso

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur