DDL scuola. Flash mob docenti davanti Reggia Caserta e piazza Dante a Napoli, Sen. D’Anna (Gal): “Sono con loro. Riforma Renzi dannosa”

di redazione
ipsef

“Desidero manifestare la mia solidarietà ai tantissimi docenti (solo in Terra di Lavoro sono circa 300) che hanno scelto di aderire al flash mob organizzato, questo pomeriggio, davanti alla Reggia di Caserta ed in piazza Dante a Napoli, per protestare contro il decreto Renzi sulla scuola”. Lo dice, in una nota, il senatore Vincenzo D’Anna, vicepresidente del gruppo Gal, ma eletto in Campania nelle file del Pdl-Fi.

“Desidero manifestare la mia solidarietà ai tantissimi docenti (solo in Terra di Lavoro sono circa 300) che hanno scelto di aderire al flash mob organizzato, questo pomeriggio, davanti alla Reggia di Caserta ed in piazza Dante a Napoli, per protestare contro il decreto Renzi sulla scuola”. Lo dice, in una nota, il senatore Vincenzo D’Anna, vicepresidente del gruppo Gal, ma eletto in Campania nelle file del Pdl-Fi.

“Sono al loro fianco – spiega il parlamentare – perché questa riforma, così com’è stata varata, è a dir poco dannosa per la scuola e rischia di ledere un diritto fondamentale, quello allo studio, trasformando i presidi in piccoli podestà liberi di potersi scegliere il proprio staff di collaboratori senza dover passare per le graduatorie”.

Bene farebbe, per D’Anna: “il governo a puntare di più sull’offerta formativa. A partire dalla didattica, che dovrebbe essere basata sulla qualità dell’insegnamento e sull’autorevolezza dei docenti e non affidata all’arbitrio dei dirigenti scolastici”.

DDL Scuola. Dalla manifestazione delle RSU: Renzi stai sereno, la piazza è unita. Sciopero generale 5 maggio e sciopero degli scrutini

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione