DDL Scuola: domani giornata cruciale. Entro le 14 subemendamenti

WhatsApp
Telegram

Il ddl Scuola "è estremamente urgente. Maggioranza, relatore e governo sono determinati ad andare avanti più in fretta possibile". A dirlo il presidente della commissione Istruzione al Senato, Andrea Marcucci (Pd). 

Il ddl Scuola "è estremamente urgente. Maggioranza, relatore e governo sono determinati ad andare avanti più in fretta possibile". A dirlo il presidente della commissione Istruzione al Senato, Andrea Marcucci (Pd). 

In ufficio di presidenza è stato deciso di fissare per domani alle 14 il termine dei subemendamenti all'emendamento interamente sostitutivo dei relatori. Alle 14,30 si terrà un nuovo ufficio di presidenza e alle 15 la commissione si riunirà per riprendere l'esame. 

Il governo è pronto a chiedere la fiducia sul ddl Scuola e potrebbe farlo giovedì se, in commissione Istruzione al Senato, non venisse accolto il testo di sintesi dei relatori, Francesca Puglisi (Pd) e Franco Conte (Ap).

Il testo del Maxiemendamento

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur