DDL riforma scuola. Niente assunzione diretta: docenti II fascia entrano per concorso, ma riservato

WhatsApp
Telegram

E non per tutti, ma soltanto per quei docenti che hanno superato i 36 mesi di servizio. Una soluzione già criticata dai docenti delle GI.

E non per tutti, ma soltanto per quei docenti che hanno superato i 36 mesi di servizio. Una soluzione già criticata dai docenti delle GI.

Su uno dei nodi caldi della riforma, pare non ci sia apertura da parte della maggioranza, a meno di un colpo di scena dell'ultima ora.

I docenti delle GI non saranno assunti direttamente sui posti vacanti a scorrimento, come hanno chiesto, ma dovranno affrontare un concorso.

Le ipotesi al momento al vaglio vogliono dei posti riservati, addirittura fino al 50%, per quei docenti (probabilmente anche non abilitati) che hanno superato i 36mesi di servizio.

Nelle prossime ore scioglieremo il nodo sulle modalità del concorso, se sarà per soli titoli o dovranno affrontare le procedure selettive.

Ieri, il coordinamento TFA ha criticato la proposta affermando che il provvedimento non ha alcun fondamento giuridico e che si tratta di un tentativo di disinnescare la sentenza della Corte di giustizia europea che ha condannato l'Italia per abuso di precariato, chiedendone il ritiro.

DDL riforma scuola. Forse fiducia giovedì, anticipiamo le modifiche. Renzi: senza riforma niente assunzioni

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur