DDL riforma scuola, membro esterno per valutare prof e 10% School bonus per scuole in difficoltà

WhatsApp
Telegram

Tra le novità contenute nel maxiemendamento presentato ieri in VII Commissione cultura al Senato, anche la valutazione e lo School bonus.

Tra le novità contenute nel maxiemendamento presentato ieri in VII Commissione cultura al Senato, anche la valutazione e lo School bonus.

TETTO 100MILA EURO PER SCHOOL BONUS

Tetto di 100mila euro per le erogazioni liberali alle scuole. È quanto prevede una delle nuove norme contenute nel maxiemendamento presentato in commissione Istruzione dai relatori Francesca Puglisi (Pd) e Franco Conte (Ap).

La proposta modifica la parte che riguarda lo 'school bonus', cioè i contributi volontari alle scuole statali e paritarie che potranno essere detraibili dal 50% al 65%.

10% SCHOOL BONUS A ISTITUTI CHE RICEVONO MENO DONAZIONI

Inoltre, il ministero dell'Istruzione, con proprio decreto, dovrà garantire che il 10% delle erogazioni liberali (school bonus) sia destinato alle scuole che ricevono meno donazioni volontarie rispetto alla media nazionale.

DDL; ARRIVA MEMBRO ESTERNO PER VALUTARE PROF

Arriva un membro esterno a valutare gli insegnanti. Il maxiemendamento dei relatori al ddl scuola in Commissione Istruzione del Senato stabilisce che nel Comitato per la valutazione dei docenti ci sarà anche un "componente esterno individuato dall'Ufficio scolastico regionale tra docenti, dirigenti scolastici e dirigenti tecnici".

Il testo del maxiemendamento

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur