DDL riforma. Giannini spiega: i presidi sceriffi sono un fantasma, non c’è il gender e gli stranieri sono una risorsa

WhatsApp
Telegram

Un fantasma" è come definisce il "preside sceriffo" il Ministro Giannini e, afferma, "deve essere fugato".

Un fantasma" è come definisce il "preside sceriffo" il Ministro Giannini e, afferma, "deve essere fugato".

Non esiste, afferma durante una intervista a Maria Latella su Sky, perché "deve rispondere delle sue responsabilità e per la prima volta introduciamo una sua valutazione".

Sulla presenza della teoria Gender nel DDL afferma  "E' un fantasma inesistente nel disegno di legge". "Si introduce il tema della parità di genere e all'educazione contro la discriminazione di genere". "Il disegno di legge della Buona scuola – ha concluso – prevede una cultura sulla parità dei sessi e una sensibilizzazione contro ogni forma di discriminazione".

Per quanto riguarda gli stranieri, afferma che la loro presenza non è un problema m aè un'opportunità. "Questo è una delle linee guida fondamentali a partire dall'anno scolastico 2015-2016." Ha concluso.

WhatsApp
Telegram

Concorso per dirigenti scolastici. Corso preparazione: 285 ore di lezione, simulatore Edises con 14mila quiz e modulo informatica. Nuova offerta a 299 euro