DDL riforma, domani voto finale. Carocci PD, mai detto che supplenze finiranno

WhatsApp
Telegram

Alla Camera il voto suglli emendamenti al DDL di riforma della scuola. Tra gli argomenti affrontati quello delle supplenze.

Alla Camera il voto suglli emendamenti al DDL di riforma della scuola. Tra gli argomenti affrontati quello delle supplenze.

Su tutte le 135 proposte di modifica la relatrice, Maria Coscia (Pd) e il governo hanno dato parere contrario. Dopo il voto degli emendamenti si procederà con l'esame degli ordini del giorno. Il via libera definitivo del provvedimento arriverà domani in giornata.

Il dibattito si è concentrato su alcuni commi in particolare, come il 69 che prevede la creazione di un contingente di docenti extra rispetto all'organico dell'autonomia.

Un contingente che, sebbene non scritto in modo palese, servirà per coprire posti vacanti, quindi, per fare supplenze.

Una novità rispetto al testo licenziato in prima istanza dalla Camera che non è sfiggita all'opposizione che ha accusato la maggioranza di aver fallito nel progetto di eliminare le supplenze, di curare, per usare un termine del Premier, la "supplentite" nella scuola.

Ad intervenire sulla quesitone, l'Onorevole Carocci che ha spiegato l'emendamento 69 facendo riferimento a tutti quei posti liberi non utili per le assunzioni, ma che è necessario coprire. L'Onorevole Carocci ha anche affermato che l'eliminazione delle supplenze non è tra gli obiettivi della maggioranza.

La diretta

WhatsApp
Telegram

Eurosofia e Udir presentano l’evento formativo “PNRR, Start-up per dirigenti scolastici – Attuazione delle linee di investimento”. Roma 25 agosto 2022