DDL riforma. Carta docente 500 euro: si potranno acquistare master, corsi perfezionamento, andare al cinema e al teatro

WhatsApp
Telegram

La riforma istituisce la "Carta del docente" a partire dal 2015/16 che conterrà 500 euro da spendere per l'autoaggiornamento.

La riforma istituisce la "Carta del docente" a partire dal 2015/16 che conterrà 500 euro da spendere per l'autoaggiornamento.

Le spese potranno riguardare:

  1. libri,
  2. testi, pubblicazioni e riviste per l'aggiornamento,
  3. hardware e software,
  4. corsi di studio,
  5. aggiornamento e qualificazione delle competenze professionali,
  6. corsi di laurea,
  7. laurea magistrale, specialistica o a ciclo unico inerenti al profilo professionale,
  8. corsi post lauream o master universitari inerenti al profilo professionale,
  9. rappresentazioni teatrali e cinematografiche,
  10. ingresso ai musei, mostre ed eventi culturali in genere.

L'investimento totale è di 381.137.000 per 764.274 docenti divisi tra organico di diritto, docenti di sostegno, docenti del potenziamento e di religione.

Sulle modalità di fruizione della carta non si hanno ancora indicazioni.

Tutto sulla Buona scuola

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur