DDL insegnamento “Costituzione e cittadinanza europea”, 4 ore mensili e voto valutazione autonoma

di redazione
ipsef

item-thumbnail

comunicato Gruppo Misto Senato – “È stato emesso oggi il parere positivo dalla commissione Politiche dell’Unione europea del Senato sul mio disegno di legge per l’introduzione dell’insegnamento di Costituzione e cittadinanza europea nelle scuole dell’obbligo. È una prima tappa del percorso di affermazione dell’importanza decisiva dell’educazione civica, dell’educazione alla legalità, al rispetto e alla tolleranza nella formazione del giovane cittadino”.

Lo dichiara il senatore Idv Francesco Molinari, membro della commissione Politiche dell’Unione europea.

“Il mio Ddl, infatti – precisa Molinari – mira a introdurre nelle scuole dell’obbligo l’insegnamento e il processo formativo con cui gli studenti acquisiscono la consapevolezza di diventare soggetti attivi e protagonisti della comunità europea informata ai principi e ai valori della Costituzione italiana e delle norme dell’Unione europea. In particolare, l’insegnamento è articolato su un orario di almeno quattro ore mensili con votazione finale a cura di docenti adeguatamente formati. Gli oneri derivanti dalla formazione di personale docente di Costituzione e cittadinanza europea sono supportati dal Fondo sociale europeo 2014-2020.

La scuola – conclude il parlamentare – è il luogo privilegiato per imparare a convivere e riconoscere diritti, un luogo dove si formano metodi personali nella valutazione critica della realtà, precondizione della nascita consapevole del senso di legalità e giustizia”.

Ufficio Stampa Gruppo Misto – Senato

Roma, 18 ottobre

Versione stampabile
anief anief
soloformazione