D’Attorre, da aprile firme referendum contro riforma scuola. Nasce partito nazione

Di
WhatsApp
Telegram

"Da aprile a maggio una serie di associazioni e sindacati proporranno la raccolta firme per indire il referendum abrogativo di parti del Jobs act, della riforma della scuola e dell'Italicum".

"Da aprile a maggio una serie di associazioni e sindacati proporranno la raccolta firme per indire il referendum abrogativo di parti del Jobs act, della riforma della scuola e dell'Italicum".

A dirlo Alfredo D'Attorre, deputato di Sinistra italiana che a Roma ha parlato in occasione della kermesse Cosmopolitica.

"Domani – continua – sarà annunciato il cambio di denominazione del gruppo anche al Senato in Sinistra italiana. Poi, certo, le amministrative saranno una tappa, ma il vero momento qualificante sarà il referendum di ottobre con la possibilità di riaprire la partita politica. Lo dico ai compagni della minoranza Pd: non si può invocare il centrosinistra e dire sì al referendum costituzionale perché quello è un sì al partito della nazione. Di lì a qualche mese si andrà a votare con l'Italicum e il sì al referendum costituzionale preclude una prospettiva di centrosinistra".

WhatsApp
Telegram

Concorso a cattedra ordinario secondaria, il corso: con esempi di prova orale già pronti e simulatore EDISES per la prova scritta. A 150 EURO