Mobilità e ruoli, Sindacati: prorogare data inserimento posti Quota 100

di redazione
ipsef

item-thumbnail

I sindacati FLC CGIL, CISL, UIL, SNALS, GILDA, chiedono in una nota la proroga dell’inserimento a sistema dei dati organici docenti. La data attualmente prevista è il 25 maggio.

Considerato che la fase di gestione a sistema di tutte le domande di pensionamento è tuttora in corso e visto l’alto numero di pratiche da trattare anche in virtù delle sopravvenute disposizioni di legge (Quota 100 e gli altri  istituti previsti DL n.4 del 28 gennaio 2019), le sottoscritte Organizzazioni Sindacali chiedono lo spostamento del termine ultimo per l’inserimento a SIDI delle disponibilità in organico docenti, previsto per il 25 maggio p.v., al fine di acquisire il maggior numero possibili di posti in organico di diritto per le operazioni di mobilità e di reclutamento.

A tal fine riteniamo opportuno individuare una nuova data di scadenza della funzione a partire dal 31 maggio p.v.”

Ricordiamo che in base al CCNI firmato il 9 marzo scorso la data di pubblicazione dei trasferimenti (provinciali, interprovinciali, passaggi di ruolo e/o di cattedra) avverrà per tutti i gradi di scuola il 20 giugno.

I sindacati hanno già fatto notare che ci sono province che sono state in grado di acquisire alcuni dei posti derivanti dalle Pensioni Quota 100 e altre no, per cui si verrà a creare una disparità.

Le richieste avanzate dai sindacati

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione